Analoghìa, mostra d’arte al Castello Carlo V dal 2 agosto

Le opere esposte (installazioni, dipinti, sculture) – molte delle quali concepite appositamente per il progetto, nato lo scorso anno in seguito a sopralluoghi e riflessioni da parte dei tre artisti – convivono tra loro in stretto contatto con la storia e il carattere architettonico del Castello Carlo V, relazionandosi in particolare con la grande sala d’Enghien del primo piano.

Una gallery e un diario dell’inaugurazione
a cura di Giuseppe Arnesano

La grande sala d’Enghien, al primo piano del castello Carlo V a Lecce, accoglie le installazioni, i dipinti, e le sculture di Matteo Fato, Luigi Massari e Luigi Presicce. Analoghìa, mostra curata da Lorenzo Madaro e inaugurata nella serata di ieri, è un’operazione di dialogo a tre voci che indaga la praticata pittorica tra simbologie e analogie e innesca una riflessione artistica di ampio respiro che coinvolge sia gli spazi che le strutture architettoniche del castello. Prima della chiusura della mostra accade qualcosa, dalla bocca del grande camino situato al centro del salone, un mago, con tanto abito e nero mantello, fa il suo ingresso in mostra, ma pochi istanti dopo il fugace prestigiatore era già sparito tra le sale dell’antico maniero.

IMG_0640IMG_0642
IMG_0644IMG_0645IMG_0666IMG_0682
IMG_0673IMG_0685

Leggi info
www.ilecce.it/evento/analoghia-mostra-darte-al-castello-carlo-v-dal-2-agosto

ilecce.it è un progetto di Cooperativa Theutra e Oasimed, comunicazione imovepuglia.tv

Per prenotare le visite guidate a Lecce e nel Salento www.turismo.ilecce.it 

Prenotazione sale e contatti Castello Carlo V www.turismo.ilecce.it/prenotazione-sale-e-contatti